Menu

Quella bravata fascista a volto scoperto

Avevano tutti il volto scoperto e su quel volto l’arroganza fascista tristemente nota. Sono entrati in una ventina in un centro sociale che accoglie i migranti e hanno intimorito i presenti – tutti anziani – con insilti e minacce. “State rovinando l’Italia” hanno detto alla fine del discorsetto e, pieni di boria, sono usciti fieri della loro impresa.È successo nella civilissima Como. Avevano tutti il viso scoperto, ripeto, e c’è da sperare che qualcuno in questura li riconosca.

About admin

No comments