Menu

Ministro Fedeli, caccia subito questo insegnante

 

Qualche giorno fa tale Manfredo Bianchi, insegnante di non so quale materia all’istitut0 per geometri  di Carrara, è salito sulle pendici del Monte Sagro e ha issato sulla cima la bandiera della Repubblica di Salò. Con questo gesto ha voluto ricordare la strage di Vinca quando, il 24 agosto 1944, i nazifascisti rastrellarono e uccisero 173 civili , tra cui donne incinte e bambini. L’ha ricordato per celebrarlo, non per commemorarlo.

La notizia fa venire i brividi. La fotografia che mostra Manfredo Bianchi, già candidato con Fratelli d’Italia alle scorse elezioni, mentre sventola impettito la bandiera della RSI pure. Spero che il ministro  dell’istruzione Valeria Fedeli l’abbia vista e  impedisca da questo momento al professor Bianchi di metter piede in una qualsiasi scuola italiana. Una persona che esulta al ricordo di una strage nazifascista non è degno di una cattedra. Può insegnare soltanto odio.

About admin

No comments