Menu

La lezione della Caporetto grillina

Una cosa sopra tutte le altre è confortante: finalmente la smetteremo di sentire Grillo, Di Maio, Di Battista e compagnia cantante asserire come un mantra di essere il primo partito d’Italia. E forse per un po’ la smetteremo anche di sentire le frasi. “Quando saremo al governo…”. La politica, cari giovani inesperti grillini, è una materia infida, una brutta bestia con la quale non si scherza. Ed è anche permalosa, la politica, perché punisce sempre chi è troppo arrogante. Ma c’è anche un lato positivo. la Caporetto dell’11 giugno può servire da lezione. Ce e ve lo auguriamo.

About admin

No comments